COLESTEROLO ALTO PERICOLOSO PER LA VISTA

Livelli di colesterolo oltre il livello di guardia potrebbero aumentare il rischio di glaucoma, così come indicato da un recente studio pubblicato il 2 maggio scorso su JAMA Ophthalmology. La condizione, caratterizzata da una elevata pressione oculare che può danneggiare il nervo ottico e in particolare le cellule ganglionari della retina, può portare ad una progressiva perdita della vista.

 

Lo studio ha identificato 866 casi di glaucoma primario ad angolo aperto, il tipo più comune, tra i 136.000 partecipanti allo studio seguiti per 15 anni. I partecipanti hanno fornito ai ricercatori informazioni sull'uso di statine e sui livelli di colesterolo ogni due anni durante il periodo di studio.

 

Dopo aver analizzato le informazioni, gli autori dello studio hanno scoperto che per ogni aumento di 20 punti del colesterolo totale c'era un aumento del 7% del rischio di glaucoma. Ma l'uso di statine che abbassano il colesterolo sembra ridurre questo pericolo. Le persone che hanno usato statine per cinque anni o più avevano un rischio inferiore del 21% di sviluppare il glaucoma.