Come pulire gli occhiali

Le lenti degli occhiali sono più delicate di quanto pensiamo, si possono graffiare e peggiorare quello a cui sono destinati: vederci bene. Ecco quindi un semplice guida per prendersi cura delle lenti senza danneggiarle. Prima di pulire gli occhiali è bene lavare e asciugare accuratamente le mani in modo da non trasferire sporco e grasso, poi si sciacquano gli occhiali con acqua fredda (mai calda perché potrebbe danneggiare i filtri o i materiale delle lenti), applicare quindi poche gocce di sapone liquido per i piatti neutro e strofinare con le dita per alcuni secondi. Evitare di usare sgrassatori, liquidi per vetri o altri detergenti aggressivi, le lenti degli occhiali infatti sono trattate con elementi delicati come che potrebbero essere danneggiati.

Sciacquare accuratamente con abbondante acqua fresca e asciugare le lenti con della carta da cucina o con un panno di cotone morbido in modo da non lasciare aloni. Se invece siete fuori casa megli evitare di usare tessuti ruvidi e improvvisati (come il lembo di un indumento) che potrebbero danneggiare e rigare le lenti. In commercio esistono fazzolettini imbevuti di detergenti appositi oppure spray messi a punto proprio per le lenti dei vostri occhiali che possono essere usati con pannetti in microfibra. Se queste sono antiriflesso accertatevi che il detergente sia adatto a questo tipo di lente. Una pulizia corretta farà durare a lungo le vostre lenti o almeno sino a che non saranno cambiate le vostre esigenze visive.