Come sono fatti gli occhi: la cornea

Una membrana trasparente, priva di vasi sanguigni, situata davanti all’iride, è la cornea, ricchissima di fibre nervose ed è bagnata continuamente dal film lacrimale, che aderisce alla sua superficie. Funziona esattamente come l’obiettivo della macchina fotografica. Da questo tessuto estremamente raffinato, con uno spessore centrale di soli 0,54 mm, sul quale applichiamo le lenti a contatto, dipendono i due terzi del potere visivo dell’occhio. 

E’, infatti, la lente convergente più potente dell’occhio umano con la funzione di permettere ai raggi luminosi di entrare nell’occhio e farli convergere sulla retina dopo essere passati attraverso il cristallino. Quando la cornea è danneggiata a causa di traumi, infezioni o malattie, perde la sua trasparenza con la conseguenza che la visione non è più nitida. In questo caso è possibile valutare vari trattamenti e nei casi più gravi, quando si è instaurato un certo grado di cecità, ipotizzare un trapianto di cornea.