La refrazione

I raggi luminosi che provengono dall’esterno entrano nell’occhio tramite la pupilla, passano attraverso la cornea e vengono focalizzati dal cristallino. Quindi sono proiettati sulla retina, che li mette a fuoco e li trasforma in impulsi elettrici. Attraverso il nervo ottico, gli impulsi elettrici raggiungono il cervello, che li elabora e li trasforma in immagini in tempi rapidissimi. Il modo in cui i raggi luminosi vengono messi a fuoco sulla retina si chiama refrazione. Questa capacità dipende dalla cornea che ha un potere fisso di messa a fuoco a causa della sua forma, e dal cristallino, che ha un potere refrattivo variabile poiché cambia forma a seconda della diversa distanza dell’oggetto.

Quando un occhio non ha problemi di visione, i raggi luminosi che entrano nell’occhio in modo parallelo vengono messi a fuoco dalla cornea e dal cristallino in un unico punto. La persona allora vede bene sia da vicino che da lontano.

Video

Watch the video

Studi e Ricerche

Leggi anche

La Salute degli occhi

Leggi anche