Peggiore qualità di vita se la perdita della visione interessa entrambi gli occhiPeggiore qualità di vita se la perdita della visione interessa entrambi gli occhi

Utilizzando sia il questionario sulla funzione visiva dell’istituto nazionale per gli occhi (NEI-VFQ) che un questionario breve sulla salute generale a 12 domande, i soggetti affetti da glaucoma nello studio Los Angeles latino (LALES) con perdita visiva iniziale hanno riportato punteggi di QoL più bassi rispetto ai soggetti del gruppo di controllo.(6)Con l’aumentare della gravità del danno al campo visivo, l’impatto sulla QoL correlata alla salute aumenta in modo lineare. L’impatto negativo della perdita della funzione visiva in un occhio aumenta notevolmente quando l’alterazione della funzione visiva è bilaterale.Diversi studi sulla QoL mostrano come i pazienti con glaucoma bilaterale abbiano maggiori problemi visivi.

La perdita della funzione visiva è il principale fattore determinante sulla QoL. Essa può incidere sulla guida, sulla capacità di camminare, sulla vita fuori casa e su attività come lettura, visione notturna, adattamento a diversi livelli di illuminazione, di giudicare le distanze e di vedere oggetti provenienti di lato. Tra le più gravi conseguenze legate alla visione ridotta troviamo le lesioni da caduta (tipicamente tra i pazienti anziani) e gli incidenti automobilistici. Dal punto di vista del paziente, le preoccupazioni principali sono: la visione offuscata, i disturbi della superficie oculare e il rischio di diventare ciechi. I problemi correlati al trattamento, come i disturbi della superficie oculare, le visite regolari e i trattamenti, che richiedono tempo e denaro, contribuiscono al carico complessivo della malattia.(7) Con la riduzione della vista si ha un aumento del carico psicologico, insieme ad una crescente paura di diventare ciechi, ad una emarginazione legata all’alterazione visiva e alla depressione.

L’analisi della QoL è importante per prendere decisioni cliniche, per determinare l’idoneità di un paziente alla chirurgia del glaucoma, o per stabilire se è ipotizzabile un regime terapeutico regolare con i farmaci per uso topico. 

(6) Skalicky S., Goldberg I., Quality of Life in Glaucoma Patients. US Ophthalmic Review, 2013;6(1):6-9.

(7) Bullinger M. Ensuring international equivalence of quality of life measures: problems and approaches to solution.In: Orley J, Kuyken W, editors. Quality of life assessment: international perspectives.Heidelberg: Springer; 1994. pp. 33–40.